Il 20 giugno 2018 è uscita la Instagram TV, una nuova piattaforma introdotta in casa Instagram.

Le principali notizie provenienti dai media di tutto il mondo hanno presentato questa novità come il punto di svolta della comunicazione di massa: quella fatta di televisione e giornali a cui tutti siamo abituati.

Ma è davvero così? Il futuro della comunicazione è già qui?

Se è dal nome che si giudica un’applicazione, allora IGTV – l’acronimo di Instagram TV – sembrerebbe avere davvero tutte le carte in regola per cambiare il modo con cui oggi si fa informazione e intrattenimento.

Dopotutto, gli smartphone sono il nuovo media di riferimento e il modo con cui le nuove generazioni usufruiscono dei contenuti è profondamente cambiato rispetto al passato.

L’Instagram TV sembra quindi la risposta giusta al momento giusto che tutti si sarebbero dovuti aspettare e che alcuni avrebbero dovuto cercare di anticipare.

Ma vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta, quali sono le sue caratteristiche e, soprattutto, come funziona la IGTV.

Instagram TV: le caratteristiche principali

Dopo questa doverosa introduzione, entriamo subito nel vivo e scopriamo insieme che cosa è l’Instagram TV e quali sono le caratteristiche principali che la rendono una novità così rivoluzionaria.

Per cominciare, dobbiamo dire che la IGTV è una nuova funzionalità che consente agli utenti di condividere con i propri followers video più lunghi di quelli che è possibile pubblicare nel Feed o nelle Stories di Instagram.

IGTV, però, non è solo una nuova feature all’interno di Instagram, ma è anche una vera e propria app disponibile su Google e Apple Store. Per questo motivo, è possibile usare la funzionalità TV sia all’interno di Instagram, sia scaricando l’apposita app chiamata, ovviamente, IGTV.

Se la possibilità di inserire video lunghi fino a 60 minuti è la caratteristica che ha suscitato più entusiasmo, sono anche altre le particolarità di Instagram TV che meritano una nota di riguardo:

  • Innanzitutto, per la prima volta ci troviamo a dover pensare e registrare video – lunghi o corti che siano – in formato verticale, come già da qualche tempo avviene con le Instagram Stories: un cambio di paradigma apparentemente banale, ma che in realtà è di estrema importanza se ad esempio pensiamo a tutti quegli eventi sportivi che di solito si filmano con lo smartphone tenuto in posizione orizzontale.
  • Poi, come vedremo nel paragrafo successivo, in IGTV è possibile anche continuare a guardare un video dall’esatto punto in cui lo abbiamo messo in pausa, un po’ come avviene già da qualche tempo su Netflix.
  • Infine, su Instagram TV, i contenuti sono sempre visibili agli utenti. A differenza di altre piattaforme – come Youtube, per citarne una a caso – in IGTV i video scorrono incessantemente in background (in sottofondo), anche quando stiamo solo cercando qualcosa nell’applicazione o stiamo commentando il video di qualcun altro.

IGTV: come caricare un video su Instagram TV

Il pregio che più si deve riconoscere a Instagram TV è sicuramente l’immediatezza: ci sono poche funzionalità e tutte sono dove dovrebbero essere.

Per questo motivo, caricare un video su IGTV è molto semplice e veloce.

La prima cosa da fare è scaricare e installare l’omonima app o entrare su Instagram e premere l’icona arancione a forma di televisore che trovi in alto a destra.

Fatto questo, sei già dentro Instagram TV.

Come vedi, le sezioni sono davvero poche e molto intuitive. C’è la barra di ricerca per trovare le persone che vuoi seguire e i contenuti che vuoi vedere. Ci sono i video che Instagram ti suggerisce, quelli delle persone che segui, i più popolari e, come ti avevo già anticipato, i video che puoi continuare a guardare dal punto in cui li hai interrotti in precedenza.

Per caricare un video su Instagram TV, però, c’è prima bisogno di creare un canale.

Per farlo, premi sull’icona a forma di ingranaggio che trovi sulla destra. Clicca su “Crea un canale”, prosegui per due volte su “Avanti” e poi premi ancora su “Crea un canale”.

Se ti trovi nuovamente sulla schermata iniziale, ma al posto dell’icona delle impostazioni c’è la miniatura della tua immagine, vuol dire che hai creato con successo il tuo canale su IGTV!

Adesso, per caricare un video, clicca sulla miniatura, premi sul pulsante + che trovi sulla destra e seleziona un video in formato verticale dalla galleria del tuo smartphone.

Quindi, ti basta scegliere un titolo e una descrizione (cerca di usare delle parole chiave per le quali vorresti essere trovato), aggiungere una foto di copertina o scegliere un frammento del filmato, cliccare su “Post” e il gioco è fatto: hai condiviso il tuo primo video su Instagram TV!

IGTV sarà il futuro della comunicazione?

Rispondere adesso a questa domanda è sicuramente un po’ prematuro, soprattutto perché lo sviluppo di Instagram TV è ancora in una fase embrionale – con tutti i suoi test e le sperimentazioni del caso – e anche perché i suoi competitor (Youtube, Netflix, Google Play e Amazon Video) non stanno di certo a guardare.

Ma ci sono alcuni elementi di cui possiamo essere abbastanza sicuri: lo smartphone è la televisione delle nuove generazioni; alle persone piace creare contenuti multimediali e fruire di quelli condivisi da altri utenti; se aggiungiamo a questo che Instagram sta già pianificando degli show d’intrattenimento pensati ad hoc per questa piattaforma, vien da sé che nei prossimi mesi IGTV sarà probabilmente un luogo di ritrovo affollato, ambito e ricercato da tutti: persone, personaggi e aziende.

Dopo l’estate, approfondiremo tutti gli aspetti di questa nuova piattaforma di comunicazione all’interno della nostra Masterclass in Digital Marketing. Prenota il tuo posto in aula!