Cosa c’è dietro un’idea di successo?

Mi sono fatta questa domanda molte volte e non ti nego che ho sempre pensato ci fosse una persona geniale, colta da un’improvvisa illuminazione divina, in grado di dare forma alla sua idea con facilità e leggerezza.

Per fortuna non è proprio così, altrimenti sicuramente quella persona non sarebbe stata umana.

Dietro un’idea di successo ci sono intuizione, conoscenza, capacità di ascolto, creatività e perseveranza.

Non è poco, è vero. Ma posso assicurarti che tutti possiamo avere un’idea in grado di essere accolta e condivisa.

Nuove idee

Alla base della creazione di nuove idee c’è quasi sempre una criticità da risolvere, qualsiasi sia la sua entità.

Questo è un bene, perché ci dà l’opportunità di mettere in moto il pensiero e stimolare la creatività.

Per poter generare una bella idea bisogna prima di tutto comprendere appieno il problema, capire il bisogno inespresso che scaturisce da esso, ascoltare la realtà che ci circonda e, infine, cercare un modo diverso di comunicare e agire.

Abbiamo già parlato di quanto sia importante, in un mondo di contenuti ripetitivi e uguali, saper essere originali e imparare a ispirare, educare e intrattenere il proprio pubblico.

Per le idee vale lo stesso principio, un’idea di successo per essere riconosciuta tale, risponde a uno di questi tre stimoli: coinvolgimento, stupore, utilità.

Coinvolgimento

Se devi cercare un volo da Roma a Oslo, qual è la prima cosa che ti viene in mente di fare?

Io, ad esempio, vado su uno di quei siti che confrontano tariffe e voli offrendoti le soluzioni migliori.

Raramente faccio caso all’aereo con il quale viaggio: questo potrebbe risultare un problema per una compagnia aerea che vorrebbe fidelizzarmi, facendo sì che io mi senta più serena a viaggiare con loro piuttosto che con altri.

La Scandivian Airlines si è posta un quesito: come possiamo fidelizzare i nostri clienti ed essere sempre la prima scelta per i viaggi nei paesi scandinavi?

Serve un’idea fresca e nuova e non il solito slogan: “abbiamo le tariffe migliori, lo facciamo con passione, siamo i più bravi e professionali”.

Questa è stata la loro idea di successo:

Non mi vergogno di dirti che mi è sfuggita una lacrima e che questo video mi ha emozionata molto.

Dopo averlo visto, l’ho condiviso con un’amica che vive in Australia e torna all’incirca ogni due anni: ogni volta che ci abbracciamo, non siamo mai le stesse di due anni prima.

Un’idea che funziona sa coinvolgere ed emozionare le persone.

Stupore

Dopo un’approfondita ricerca di mercato, la rete televisiva statunitense TNT (Turner Network Television) decide di cambiare rotta e puntare tutta la sua programmazione su serie tv e lungometraggi incentrati sul dramma.

Il problema è come comunicarlo ai clienti già abbonati e a quelli nuovi, in maniera diversa dal solito spot pubblicitario:“e se ponessimo i clienti al centro di un vero e proprio dramma?”

Non si può dire che non abbiamo avuto un’idea geniale per stupire il loro pubblico e informarlo della nuova programmazione.

Questo video ha suscitato nelle persone stupore e divertimento ed ecco che tutti lo hanno condiviso, facendolo diventare virale.

Utilità

Il 4 settembre 2008 viene pubblicato su YouTube il primo video di ClioMake Up.

Clio è una giovane ragazza di Belluno che sta per iniziare un corso di make up a New York e desidera condividere sul web la sua passione per il beauty care:

Oggi Clio è un’affermata truccatrice e youtuber con oltre un milione di follower.
Perchè l’idea di Clio fu un’idea di successo?

Certo, in quel periodo era sicuramente più semplice farsi notare e fare qualcosa di unico.

Ma l’idea di Clio è stata accolta così bene perché ha un valore pratico: dare consigli utili su come farsi belle per ogni occasione, usando un linguaggio semplice e alla portata di tutte, proprio come si fa tra amiche o tra sorelle.

Clio condivide qualcosa di utile e interessante per qualcuno e le ragazze si rivedono nella sua semplicità e simpatia, chiedono consigli e iniziano a seguirla con stima e fiducia.

Fornire un aiuto concreto ad un’altra persona e migliorare la sua vita rende un’idea un vero e proprio successo.

Un consiglio molto utile è la regola del “perché?”: quando hai una nuova idea che ti frulla per la testa, fermarti un attimo e chiediti perché potrebbe funzionare.

  • È un’idea coinvolgente, che emoziona e che fa sognare?
  • Genera stupore e meraviglia?
  • Ci lascia a bocca aperta? Se si, perchè?
  • Ma soprattutto, è utile a migliorare la vita di altre persone? Qualcuno può trarne profitto?

Vedrai che la tua idea inizierà pian piano a prendere forma!

Questo è solo uno dei tanti argomenti che approfondiremo nel corso Human Marketing: iscriviti subito e apprendi le strategie, le tattiche e gli strumenti necessari per far crescere costantemente la tua attività e diventare un vero Sun Tzu del marketing.